Questo contenuto è stato tradotto automaticamente.
Posa della prima pietra dell'eco-quartiere Osiris a Echallens

Posa della prima pietra dell'eco-quartiere Osiris a Echallens

Echallens,

Oggi Steiner ha invitato i rappresentanti del committente del progetto Osiris, la comunità di Echallens e i progettisti specializzati alla posa cerimoniale della prima pietra. La cerimonia segna simbolicamente l'inizio della costruzione di una nuova struttura. Nel suo progetto di costruzione più importante per un ecoquartiere nella Svizzera occidentale, Steiner attribuisce particolare importanza agli aspetti ecologici dell'edificio.

Il quartiere ecologico è stato sviluppato come progetto congiunto di Realtim, Equitim e ODS Investhome. L’obiettivo è ottenere la certificazione Minergie-P-Eco, che prevede l’integrazione degli aspetti ambientali nel processo di costruzione. Ecco perché Steiner utilizza più del 50 percento di cemento riciclato in questo progetto. Inoltre, devono essere rispettati criteri rigorosi per la riduzione dell’energia grigia e l’etichettatura di materiali come il legno. I team Steiner prestano inoltre molta attenzione all’efficace trattamento dei rifiuti e delle acque reflue in loco.
L’appaltatore generale è consapevole dell’importanza di percorsi di trasporto brevi e lavora con subappaltatori locali per quanto possibile su tutti i progetti. Attualmente, il 75% delle persone coinvolte nel progetto proviene da un raggio inferiore a 50 chilometri intorno al cantiere di Osiris.

Allo stesso tempo vicino alla natura e nel centro della città
Il pianificato eco-quartiere comprende 15 edifici con un totale di 410 appartamenti. Offre un ampio spazio esterno naturale e percorsi pedonali e ciclabili. Sia il riscaldamento (pompe di calore con sonde geotermiche) che l’elettricità (moduli fotovoltaici) dipendono da energie rinnovabili. Un altro vantaggio ecologico: il sistema di riscaldamento reversibile viene utilizzato per il raffrescamento superficiale in estate (free cooling). Situato non lontano dal centro di Echallens, l’eco-quartiere ha le condizioni ideali per il traffico non motorizzato; il sito sarà dotato di percorsi e rimesse per biciclette accessibili per le biciclette.

Dopo che il cliente aveva completato i lavori di sterro, Steiner ha iniziato a costruire il guscio nell’estate del 2021. Poiché il progetto è stato suddiviso in più aree, le diverse aree si trovano in diverse fasi di costruzione. Gli edifici della prima zona sono in fase avanzata, mentre sono in fase di realizzazione solo i piani interrato e primo fuori terra delle altre due zone. La consegna dell’edificio del progetto Osiris avverrà nella primavera del 2023.