Questo contenuto è stato tradotto automaticamente.
Nüssli sta costruendo dieci padiglioni per l'Expo

Nüssli sta costruendo dieci padiglioni per l'Expo

Hüttwilen TG,

Il costruttore di eventi Nüssli è responsabile della costruzione di dieci padiglioni per la prossima fiera. Proseguono i lavori per l'esposizione mondiale che inizierà a Dubai ad ottobre. Due dei padiglioni sono particolarmente impressionanti con la loro architettura.

L’esposizione mondiale, che in realtà è prevista per il 2020, inizia a Dubai il 1° ottobre. Nüssli sta costruendo dieci dei 200 padiglioni nazionali totali per l’Expo, secondo un comunicato stampa dell’organizzatore dell’evento della St.GallenBodenseeArea. Nonostante la stretta osservanza delle misure sanitarie, tutti i lavori procedono a gonfie vele, in modo che i padiglioni di Baden-Württemberg, Germania, Francia, Lussemburgo, Austria, Bielorussia, Cina, Giappone, Kazakistan e Monaco siano pronti per tempo.

Particolare attenzione hanno attirato i padiglioni di Francia e Giappone. La rivista di settore “Architectural Digest” ha recentemente presentato gli otto padiglioni che saranno architettonicamente i più importanti dell’Expo. Con Francia e Giappone, questo include anche due dei padiglioni costruiti da Nüssli. L’organizzatore dell’evento sta implementando il motto Padiglione della luce per la Francia e si sta concentrando sulla sostenibilità e sulla connessione tra il Giappone e il Medio Oriente per il Giappone.

“Coltiviamo la pianificazione lungimirante, la comprensione culturale e lo scambio costante all’interno e tra i team come principi importanti”, è citato nel messaggio Harald Dosch, COO Special Projects at Nüssli e responsabile di tutti e dieci i padiglioni. Anche la sua azienda beneficia dell’esperienza. Perché 20 anni fa Nüssli ha costruito un padiglione per l’esposizione mondiale di Hannover. Nel frattempo si sono aggiunti altri 35 progetti Expo.