Questo contenuto è stato tradotto automaticamente.
La cerimonia inaugurale per QUBO ha avuto luogo

La cerimonia inaugurale per QUBO ha avuto luogo

Sarnen,

Con il QUBO, il Canton Obvaldo riceve un nuovo posto per l'innovazione, l'imprenditorialità e la cooperazione intersettoriale. Integra la ristrutturazione e l'ampliamento della sede dell'impresa edile Eberli AG e l'insediamento di giovani imprese.

Lunedì è stata posata la prima pietra del QUBO a Sarnen. Questo segnò l’inizio dei lavori di costruzione di due edifici interconnessi. Da un lato, Eberli AG sta modernizzando e ampliando la sua sede esistente lì. D’altra parte, la Obwaldner Kantonalbank ( OKB ) sta costruendo un nuovo edificio. Lì dovrebbe trovare spazio soprattutto l’associazione Startup Pilatus . Promuove l’insediamento di start-up in Obvaldo. Entrambi gli edifici devono fondersi in un’unica unità attraverso un ingresso centrale, secondo un comunicato stampa di OKB.

“Il QUBO creerà un nuovo e vivace luogo di lavoro a Sarnen”, ha affermato l’amministratore delegato di OKB, Bruno Thürig. “Crea spazio per nuovi concetti e idee in cui vivere il mondo digitale del lavoro e del New Work.”

Di conseguenza, nel nuovo edificio verrebbero offerti anche luoghi di lavoro di coworking, spazi aperti e varie sale riunioni. Lo stesso OKB allestirà una stanza come laboratorio creativo. La sala dovrebbe essere messa a disposizione anche di ditte esterne.

La riprogettazione degli uffici consente inoltre a Eberli AG di “lavorare in modo moderno ed efficiente”, afferma il CEO Alain Grossenbacher. Oltre a Eberli AG, vi si stabiliranno anche il futuro comproprietario dell’edificio, Orfida Treuhand + Revisions AG e werkunion ag . Ne fa parte Architekturwerk ag, responsabile dell’architettura del QUBO.