Questo contenuto è stato tradotto automaticamente.
Steiner AG sta riqualificando l'area industriale di Breitenbach

Steiner AG sta riqualificando l'area industriale di Breitenbach

Breitenbach SO/Zürich,

Il Gruppo Steiner vuole trasformare l'area Isola di Breitenbach in un nuovo quartiere. A partire dal 2029 nel sito industriale saranno realizzati appartamenti, spazi verdi e unità per attività commerciali e servizi.

La Steiner Investment Foundation vuole convertire l’area Isola non lontano dal centro di Breitenbach in un’area residenziale e commerciale. Secondo un comunicato stampa , il proprietario del sito di undici ettari ha incaricato il fornitore di servizi di costruzione Steiner AG . Gli abitanti di Breitenbach saranno inclusi nel processo di sviluppo dal prossimo anno.

Il promotore del progetto vuole anche aprire al pubblico l’area Isola, che si trova direttamente sul Lüssel. “Questo può aspettarsi nuove e attraenti aree per riunioni e verdi, che verranno create al posto delle strade aziendali esistenti e delle aree di stoccaggio”, è citato nel comunicato stampa Stefan Gabriel, team leader per lo sviluppo immobiliare presso Steiner AG.

Il nuovo quartiere non è destinato a competere con il centro del paese, ma piuttosto a integrarlo. Attualmente è in corso un intenso scambio con l’amministrazione comunale di Breitenbach sulle rispettive idee e aspettative. Come base per una comprensione comune dello sviluppo spaziale dell’area, sarà effettuato anche un processo di pianificazione sperimentale dello sviluppo urbano e della pianificazione degli spazi aperti, secondo il comunicato stampa. Rinomati studi di architettura e paesaggisti saranno invitati a fornire suggerimenti.

La costruzione della prima fase dovrebbe iniziare nel 2029. Durante la fase di pianificazione, tuttavia, l’azienda vuole consentire usi provvisori e, se necessario, anticipare progetti di conversione individuali negli edifici esistenti.

La Steiner Invest Foundation, una società di gestione patrimoniale con sede a Zurigo per casse pensioni svizzere e una fondazione d’investimento di Steiner AG, ha acquisito l’area di 114.280 metri quadrati con i suoi edifici industriali e di magazzino in gran parte vuoti nella primavera del 2021.